Con l’arrivo delle stagioni fredde, iniziamo a pensare anche alla vendita dei pneumatici invernali

Vendita pneumatici invernali? Si, perché con la fine delle vacanze estive e con il ritorno alla normalità, per tutti c’è non solo ad attenderci la triste routine quotidiana ma anche l’asservimento di nuovi oneri e vincoli stagionali. L’avvicinarsi delle stagioni più fredde significa, ad esempio, per l’automobilista, iniziare a pensare alla sostituzione delle gomme estive con i pneumatici invernali. Per chi, quindi, è sprovvisto di un treno di gomme invernali la necessità di un acquisto nel breve tempo sembra essere doveroso. Con l’arrivo di pioggia e neve, infatti, i pneumatici estivi non sono più in grado di garantire quella stessa sufficienza di guida e quella stessa sicurezza su strada.

E d’altronde la normativa del Ministero dei Trasporti dello scorso anno già prescriveva che i veicoli di città dovevano essere muniti di pneumatici (invernali) idonei, quindi, alla circolazione su neve e ghiaccio. Quella stessa normativa regolava la circolazione dei veicoli per tutto il periodo invernale ed è normale, quindi, attendersi una nuova applicazione del decreto per l’inverno che sta per sopraggiungere. Il decreto, ricordiamo, prevedeva l’obbligo di montare i pneumatici invernali sui veicoli, ma non su moto o ciclomotori. Le disposizioni riguardavano tutte le regioni d’Italia, ma ogni regione, a sua volta, definiva tempi e luoghi diversi di applicazione della norma. In caso di inottemperanza agli obblighi di legge, e qui rimandiamo al perchè rivolgersi al più presto ai concessionari preposti alla vendita di pneumatici invernali, le sanzioni, colpivano con multe salate da 80 a fin oltre 300 euro per tutti gli automobilisti sprovvisti di pneumatici adeguati.

Comments

comments

Lascia un commento