Una panoramica sulle assicurazioni moto in Italia

L’assicurazione delle moto in Italia è solitamente più costosa dell’assicurazione delle auto, una cosa abbastanza paradossale poiché i veicoli a due ruote vengono utilizzati meno. Molte persone tengono le loro moto in garage per tutto il periodo invernale, per poi rispolverarle solo nel periodo estivo. I premi della RC moto sono così elevati a causa dei numerosi sinistri in cui vengono coinvolti annualmente i centauri, soprattutto a bordo di scooter o “cinquantini” guidati da ragazzi molto giovani e quindi con meno esperienza di guida.

Come ovviare al problema del prezzo eccessivo dell’Rc moto? Un suggerimento molto utile è quello di confrontare i prezzi delle varie assicurazioni. Sul web esistono numerosi siti comparatori, che in pochi clic vi daranno un quadro completo delle offerte, delle promozioni e dei prezzi di tutte le compagnie assicurative. Una volta inseriti i vostri dati, non dovete fare altre che confrontare le varie polizze assicurative e naturalmente scegliere quella più conveniente. Molti assicurati, soprattutto per pigrizia, ignorano questa possibilità quindi repetita iuvant. Anche se vi trovate bene con la vostra assicurazione non è un buon motivo per non cercarne altre più convenienti, in fondo fa piacere a tutti avere il portafoglio più gonfio.

Concentrate le vostre ricerche soprattutto sulle assicurazioni online, che offrono prezzi decisamente più convenienti rispetto alle assicurazioni tradizionali, anche se le offerte per le polizze assicurative per le moto difficilmente saranno economiche come quelle delle auto. Le compagnie assicurative tendono a fidelizzare il cliente e a tenerselo stretto, per questo motivo per i clienti che hanno già stipulato un’assicurazione della propria auto esistono promozioni abbastanza convenienti che permettono di assicurare anche la moto, con sconti che possono arrivare fino al 10-15%. 

Come detto le moto ed in generale i veicoli a due ruote non sempre vengono utilizzati durante tutto l’anno, anzi soprattutto nelle zone particolarmente piovose e fredde vengono usati solo nei mesi estivi o nei periodi caldi. In questi casi la soluzione migliore può essere rappresentata dalla stipula di polizze temporanee, che permettono di assicurare il veicolo solo per pochi mesi all’anno. Sono poche però le assicurazioni che stipulano questa tipologia di contratto per i veicoli a due ruote, ma in alternativa si può scegliere la polizza attivabile e disattivabile. Alcune compagnie assicurative danno la possibilità di sospendere la copertura per un determinato periodo, che può essere anche prorogato. Se invece si intende riattivare la polizza si può introdurre una sorta di tariffa piuttosto bassa, che in genere si aggira sui 20-30 euro.

Comments

comments

Lascia un commento